Pierpaolo riflette con Andrea: "Dovevo essere più cinico con Elisabetta"
Pierpaolo riflette con Andrea: "Dovevo essere più cinico con Elisabetta"

Pierpaolo riflette con Andrea: "Dovevo essere più cinico con Elisabetta"

Andrea consiglia a Pierpaolo di non far prevalere l'istinto nel rapporto con Giulia

Pierpaolo e Andrea si confrontano per l’ennesima volta in camera arancione, prima di andare a letto, sul rapporto del primo con Giulia, aggiungendo però alcune considerazioni sulla fase finale dell’amicizia speciale con Elisabetta.

Zelletta, considerando i dubbi espressi da Stefania sull’amore tra i due giovani, si pone una domanda: in quale momento avrebbe potuto mettere da parte l’istinto?

La risposta arriva velocemente: alla fine del suo corteggiamento della Gregoraci, quando ormai tutto era finito e i sentimenti ormai svaniti, l’ultimo bacio poteva essere evitato.

Pierpaolo risponde positivamente: “È stato di circostanza, non volevo essere scortese". Andrea, volendo aiutare l’amico, afferma di credere alla buona fede delle parole dei suoi genitori, forse sviati da percezioni errate.

Il consiglio a Pierpaolo è il seguente: prendere una posizione netta e dire che la storia proseguirà fuori, inoltre potrebbe mettere da parte tutta la sfera passionale del vostro rapporto.

Il modello inoltre dà ragione a Tommaso: è vero che si è parlato di lui per le sue storie, nonostante abbia tanti talenti.

Pierpaolo ammette poi qualcosa di importante del suo rapporto con Elisabetta: “Ho sbagliato quando è andata via, dovevo essere cinico e realista”, volendo intendere che l’ultima fase più affettuosa è stata forzata, essendo divenuto ormai chiaro che si trattava di una semplice amicizia.

Andrea concorda, ricordando come già un mese e mezzo prima tutto era cambiato e il ragazzo si era ormai distaccato, dato che non c’era alcuna possibilità di instaurare una relazione: il rapporto è cambiato.

Zelletta ritorna sulle parole della madre di Pretelli, consigliandogli di farle capire la differenza tra il suo rapporto con Elisabetta e quello con Giulia.

Pierpaolo si dice dispiaciuto dalle parole di chi lo accusa di ripetere lo stesso copione, d’altro canto si trova sempre nello stesso posto. Inoltre il bacio dato a Giulia, sarebbe arrivato molto dopo, se non ci fosse stata l’occasione del vischio.

Andrea lo sprona a concentrarsi in questa ultima fase della loro esperienza nella Casa. dando un minimo di credito alle parole dei genitori: “Non far prevalere l’istinto, fai parlare anche di Pierpaolo, te lo meriti.”