MEDIASET ON DEMAND

LOGIN
  • Il tuo profilo
  • Esci
Prova d’appello: Il cavallo di battaglia

Prova d’appello: Il cavallo di battaglia

Il tempo stringe, domani i tre ragazzi della Casa galleggiante conosceranno il verdetto del pubblico: solo uno di loro potrà varcare la Porta Rossa a braccetto con Mary. È per questo motivo che, oggi pomeriggio, Grande Fratello gli ha offerto la possibilità di dar voce e corpo a tutte le loro armi migliori, a quello che li rappresenta al meglio, insomma di giocarsi l’ultima carta sfoderando il loro cavallo di battaglia.

Contro ogni previsione, Roberto ha pensato di raccontare a Mary il suo lato più ‘intimo’, l’amore per i bambini e il forte legame che ha instaurato con i suoi piccoli alunni, quelli delle scuole nelle quali ha insegnato educazione fisica. Kevin, invece, ha voluto parlare di sé attraverso tre modi di sfilare. Sì, avete capito bene!

La prima, quella più professionale, seriosa, che proprio non gli appartiene, la seconda più scherzosa e solare, scialla per usare una sua espressione, infine ha improvvisato una passerella con Mary, perché è con lei che gli piacerebbe condividere quello che è il suo lavoro. Un cuore e un sorriso su una lavagnetta per Salvatore, quelli che per lui sono i simboli della ‘sua’ Italia, un Paese ancora troppo lontano e che vorrebbe ‘raggiungere’ anche grazie a Grande Fratello 14. Secondo voi com’è finita? A colpire la donna di Casa è stato Roberto. ‘Pensavo facesse uno spettacolo per mettermi in imbarazzo e invece mi ha messo in imbarazzo in un altro senso’, ha raccontato Mary. Una buona tattica la sua, non credete?