Quattro anni di sofferenza
Quattro anni di sofferenza

Quattro anni di sofferenza

Alberto e l'amore: un ragazzo selvaggio solo nell'aspetto

A tavola si parla d’amore, di storie passate e di sofferenze, dei dolori che una relazione finita male si porta dietro. “Sono quattro anni che soffro”, ammette Alberto pensando ad una ragazza che non è ancora riuscito a dimenticare. Un colpo di fulmine scoccato durante una vacanza a Formentera.

“So che l’amore esiste, è la cosa più bella che si possa incontrare”, sottolinea. Il giovane di Viterbo ha un’idea tutta sua dei sentimenti e li spiega con una serie di metafore, che seppur originali e singolari, rendono molto bene l’idea. Alberto, un ragazzo dall’aspetto selvaggio dal cuore tenero e romantico, ma questo lo avevamo capito da un pezzo.