Rosalinda Cannavò: “Erano tutti contro di me”
Rosalinda Cannavò: “Erano tutti contro di me”

Rosalinda Cannavò: “Erano tutti contro di me”

Dopo lo scontro avvenuto con Elisabetta, l’attrice ha bisogno di sfogarsi e ripensando a tutte le parole dette crede di non meritarsi quel trattamento

C’è aria di tempesta dentro la Casa di Grande Fratello: il duro scontro avvenuto tra Elisabetta e Rosalinda ha destabilizzato gli inquilini che ora commentano l’accaduto esprimendo le propri opinioni.

L’attrice è la prima a rifugiarsi in veranda per dare sfogo a tutto il nervosismo che ancora muove i fili delle sue esternazioni. “Se uno si espone, questo è il risultato”, commenta tra le lacrime.

L’inquilina è scossa dalle parole di Elisabetta che l’ha accusata, di fatto, di non essere una buon amica. Selvaggia ascolta con attenzione quel suo lungo sfogo ma suggerisce a Rosalinda di non farsi spalleggiare da altre persone.

L’influencer si riferisce all’intervento di Dayane nella discussione. La modella fa capolino tra loro due e prende la palla al balzo per difendere la sua amica: “Sono intervenuta perché lo ha fatto anche Stefania, lei s’intromette solo per apparire, è da tre mesi che si comporta così”, asserisce tagliente.

“Le sono sempre stata vicino, anche a costo di andare contro Dayane, e questo è il ringraziamento!”, commenta l'attrice tra le lacrime. “È brutto quando una persona ti rinfaccia le cose, noi abbiamo fatto tanto per Elisabetta e lei ha cercato di mettere delle gelosie tra me e Rosalinda”, aggiunge Dayane

Rimaste sole le due amiche continuano a confrontarsi e questa volta è Dayane ad esprimersi duramente nei confronti della showgirl: “Lei può permettersi tutto, hanno tutti paura di lei. Appena ti esponi succede il finimondo”

Rosalinda è d’accordo con Dayane: “Erano tutti contro. Non ho ricevuto sostegno da nessuno”, commenta dispiaciuta ma conclude: “Non ho paura di nessuno, quello che dovevo fare qui, l’ho fatto” .

Insomma momenti duri per l’attrice che ora dovrà fare i conti con chi non sostiene il suo pensiero.