Rosalinda furiosa con Mario: "Vuoi farmi passare per quello che non sono"
Rosalinda furiosa con Mario: "Vuoi farmi passare per quello che non sono"

Rosalinda furiosa con Mario: "Vuoi farmi passare per quello che non sono"

Mario e Rosalinda si scontrano dopo le rivelazioni sul loro rapporto emerse in puntata

Quello con Cecilia non è l'unico scontro in cui Mario si ritrova coinvolto durante la nottata successiva all'ultima puntata.

Il ragazzo infatti viene preso da parte da Rosalinda, la quale vuole avere un chiarimento su quanto avvenuto, che avrebbe potuto avere conseguenze serio sul suo rapporto con il fidanzato Giuliano.

L'attrice esprime chiaramente le sue rimostranze: “Far passare una donna per quello che non è non mi è piaciuto!”. Rosalinda ribadisce poi un altro dettaglio che l'ha fatta innervosire, ovvero che dopo tre giorni dal loro abboccamento sarebbe tornata insieme a Giuliano.

Mario nega ogni accusa e spiega: “L’ha detto Sonia. Ma di cosa stiamo parlando? Non c’è stato mai niente tra me e te”. Rosalinda concorda, ma avrebbe preferito maggiore chiarezza, dato che il collega avrebbe dovuto specificare le date dei messaggi che si scambiarono.

A Giulia, sua nuova amica, Rosalinda confida tutta la propria rabbia per il trattamento che le è stato riservato: “Anche Mario voleva far credere che il mio ragazzo era cornuto! Divento una iena!”.

La ragazza afferma di essersi persino sentita in colpa nei confronti dell'attore. Il giudizio della Vip nei confronti di Mario, poco lusinghiero, è condiviso da Cecilia e Carlotta, che lo trovano poco chiaro e troppo convinto di piacere a ogni donna.

Più tardi è Mario a dare la sua versione, spiegando di aver voluto e cercato di tutelare l'attrice. Il malinteso con Sonia è nato proprio lunedì scorso, quando lui negò che ci fosse stato qualcosa e Rosalinda pensò che si trattasse di un modo per sminuirla.

Mario cerca sostegno in Pierpaolo e Giulia ai quali lamenta come gli altri non lo stiano apprezzando nella sua onestà: per avvantaggiarsi avrebbe potuto giocare sui messaggi incriminati, invece non l'ha fatto.

Sono una persona seria. Ho fatto un lavoro su di me, per non essere giudicato solo per il mio aspetto fisico” ribadisce, rifiutando per l'ennesima volta la nomea di “farfallone”.