Serena Enardu: “Abbiamo bisogno di una capanna tutta nostra”
Serena Enardu: “Abbiamo bisogno di una capanna tutta nostra”

Serena Enardu: “Abbiamo bisogno di una capanna tutta nostra”

L'intervista esclusiva con l'ex concorrente del Grande Fratello VIP

La presenza dell’influencer in Casa è stata molto discussa durante queste settimane, dopo l’uscita di lunedì Serena si racconta parlando dell’esperienza nella Casa più spiata d’Italia e della relazione con il cantautore, ritrovata proprio durante questo percorso.

-Col senno di poi, puoi dirci cos’ha Pago che Alessandro non ha?
Alessandro lo conosco talmente poco che non saprei cosa rispondere, e a dir la verità non ho nemmeno voluto conoscerlo. E poi io provo dei sentimenti nei confronti di Pago, quindi il paragone sarebbe inutile.

-Credi che il tuo amore verso Pago si sia ravvivato dopo Temptation o in realtà non hai mai smesso di amarlo?
Non ho mai smesso di amarlo, probabilmente c’è stato un momento di crisi tale da farmi pensare che si fosse affievolito anche il sentimento. Non ero felice, non stavo bene, quindi mi sono convinta di non amarlo più, ma non sono mai riuscita a dirglielo, nemmeno al falò di confronto, perché il problema non era il sentimento. C’era sicuramente un appiattimento del rapporto, dopo tanti anni capita, e a volte si preferisce non affrontare il problema anche per quieto vivere. C’è chi preferisce combattere, chi preferisce lasciar perdere, e noi abbiamo lasciato perdere.

-Ora che hai ricostruito il tuo rapporto con Pago, rifaresti tutto?
È stato brutale, se tornassi indietro magari cercherei un’altra strada, però si, rifarei tutto perché perderlo del tutto mi ha fatto stare troppo male.

-Dopo esservi lasciati a Temptation e ritrovati al Grande Fratello Vip, come sarà tornare alla vostra solita routine, come pensi che andrà con Pago?
Farò quello che mi ha suggerito di fare mio figlio: costruirci una nostra capanna. Noi non abbiamo mai vissuto insieme, Pago stava un po’ da me, poi tornava a casa sua. E quando Pago ha costruito una capanna tutta nostra all’interno della Casa, mi ha commosso. Dobbiamo iniziare a fare tutto insieme, come fanno le coppie di questo mondo, anche la scelta delle forchette. Insomma, un punto a capo e si riinizia.

-Hai parlato di matrimonio, ma hai pensato anche a un figlio tutto vostro?
Mi piacerebbe tantissimo, certo, ma adesso abbiamo bisogno di stare un po’ di tempo da soli, quel tempo che non abbiamo mai avuto perché quando ci siamo conosciuti sia io che Pago avevamo già dei figli. Non abbiamo mai vissuto quel periodo di spensieratezza e libertà che si ha all’inizio di ogni storia d’amore. Tra due anni, magari saremo pronti​.

-La tua entrata nella Casa ha influito sul percorso di Pago oppure credi che ogni tua scelta sia stata quella giusta?
Sicuramente la mia entrata ha cambiato la percezione del pubblico, da quel momento Pago non era più il concorrente del Grande Fratello, ma eravamo la coppia di Temptation. Ma non sono stata io a influire su questo percorso ma l’entrata del fratello Pedro… è stato un momento brutto​.