Sossio Aruta e la notte dei fallimenti
Sossio Aruta e la notte dei fallimenti

Sossio Aruta e la notte dei fallimenti

Il calciatore tenta invano di organizzare alcuni scherzi notturni

È ormai tarda notte nella Casa del Grande Fratello quando Sossio, deciso ad organizzare uno scherzo ai coinquilini della stanza adiacente alla sua, rivolgendosi ad Antonella dice “Che sia chiaro che questo è lo scherzo della camera, non è che domani mi giro, non ci siete più e mi lasciate solo”.

La showgirl allora, mostrandosi da subito entusiasta per l’idea del calciatore, risponde sorridente “Io sono e sarò sempre al tuo fianco” mentre Denver, complice anche lui del piano di Sossio, si apposta sull’uscio della loro camera in attesa del momento giusto per concretizzare lo scherzo, ma purtroppo nella Casa c’è ancora troppo movimento fra Valeria che continua a girare dalla veranda al magazzino e Antonio che sembra essersi assopito sui divani del salone.

Sossio però, più deciso che mai a disturbare il sonno tranquillo dei compagni d’avventura, inizia a gonfiare un palloncino da far scoppiare ma il primo tentativo non va a buon fine e lo scherzo fallisce immediatamente “Mi dice proprio male con i palloncini, è la seconda volta che ci provo e non scoppiano”.

Al secondo tentativo invece Sossio e Antonella provano ad accendere un phon nella camera dei coinquilini ma anche questa volta la sfortuna ha la meglio sul piano del calciatore che viene sorpreso da Paolo e Antonio mentre la showgirl, con volto amareggiato, esclama “Niente un fallimento totale, vorrà dire che ci proveremo domani, ci hanno beccati non si può più fare”.

I due coinquilini alla fine si ritirano nella loro camera affranti, ma non è ancora detta l’ultima parola perché nella Casa del Grande Fratello non si può mai dormire tranquilli; chi farà la prossima mossa?