Stefania Orlando: “Era giusto che Patrizia andasse in Nomination”
Stefania Orlando: “Era giusto che Patrizia andasse in Nomination”

Stefania Orlando: “Era giusto che Patrizia andasse in Nomination”

Continuano le polemiche per la scelta di Pierpaolo di salvare Patrizia e Stefania dice la sua sulla contessa

Il meccanismo della catena di salvataggi ha messo in crisi amicizie ormai consolidate come quella tra Pierpaolo ed Andrea che ora vivono questa giornata in balia dei tanti pensieri che affollano la loro mente.

Se da una parte Pierpaolo è dispiaciuto di non aver salvato Andrea, quest’ultimo sta mettendo in discussione l’amicizia che li lega.

“Mi sento un po’ in colpa, devo imparare a ragionare di più. Ho fatto una scelta di testa e non di cuore”, ammette Pierpaolo con voce affranta.

“Non avrei mai scelto lei tra uno di noi due”, dice Andrea con tutta franchezza. Stefania interviene nel discorso: “Era giusto che Patrizia andasse in Nomination”, ammette l’inquilina che con la contessa ha avuto sempre un rapporto fatto di alti e bassi.

Andrea appare ancora molto risentito per non essere stato salvato; d’altronde la scelta di Pierpaolo lo ha esposto al televoto. “Ero in tilt, forse non ho avuto il coraggio di scegliere uno di voi!”, continua a giustificarsi l’inquilino.

Stefania interviene nuovamente facendo notare ai suoi coinquilini che percepisce una sorta di timore nel nominare la contessa: “Patrizia non si fa dei problemi a nominarci, non ci dobbiamo far influenzare dal fatto che è una donna adulta, è una concorrente come tutti gli altri”, sentenzia decisa.