Stefania Orlando: "Tu sei una grande donna"
Stefania Orlando: "Tu sei una grande donna"

Stefania Orlando: "Tu sei una grande donna"

La showgirl incoraggia Maria Teresa Ruta in un momento di sconforto ripensando al suo passato

È ormai tarda sera nella Casa del Grande Fratello VIP e Maria Teresa, mentre i concorrenti si intrattegono con la musica in sottofondo, si confida con Stefania sul suo precario e delicato rapporto con la figlia Guenda.

La showgirl appare ancora particolarmente turbata dalla reazione sofferta della figlia durante la diretta di ieri e, cencando un conforto nella coinquilina, dice: "Ho sbagliato in passato, sia con Guenda che con Gian Amedeo, magari ho dato troppo a quello che mi sembrava più in difficoltà" mentre Stefania, mostrandosi molto comprensiva, la conforta: "Ma tu sei una grande donna, purtroppo non esiste il manuale del perfetto genitore".

Maria Teresa però, nonostante sia felice di aver avuto un confronto con la figlia, si mostra molto preoccupata verso la delicatezza della figlia: "Guenda purtroppo ha percepito un certo abbandono, ma loro erano grandi e io sono andata via" e giustificando la sua scelta di ricostruire una vita con l'attuale marito aggiunge: "Pensavo di essere ingombrante per loro".

Stefania ascolta con comprensione le parole della coinquilina e prendendo le sue parti dice: "Se tu non avessi scelto di stare con Roberto ora saresti una donna triste e avresti riversato su di loro questa sofferenza" mentre Maria Teresa, appoggiando la testa sulla spalla della compagna d'avventura, risponde: "È così difficile fare il genitore, è il mestiere più complicato".

Sembra proprio che la storia di Guenda e Maria Teresa stia dividendo i parerei dei VIP nella Casa; se da una parte alcuni concorrenti supportino la fragilità della giovane inquilina, dall'altra la sincerità della showgirl nell'ammettere i propri errori sembra trovare molta comprensione da parte dei VIP.

Chissà se con il tempo, la convivenza forzata e il supporto dei compagni d'avventura, madre e figlia riusciranno ad aprirsi di più fino a colmare quelle incomprensioni che le stanno tanto tormentando.