Stefania spiega a Francesco: "Voglio bene a Tommaso come una mamma"
Stefania spiega a Francesco: "Voglio bene a Tommaso come una mamma"

Stefania spiega a Francesco: "Voglio bene a Tommaso come una mamma"

Dopo la discussione di ieri Francesco e Stefania parlano del loro rapporto con Stefania e Matilde

In mattinata, al tavolo della colazione si consuma il tanto caldeggiato chiarimento tra Stefania e Francesco: i due amici di Tommaso parlano delle loro incomprensioni e del rapporto che ognuno ha sviluppato con il ragazzo, che nella puntata di ieri ha portato in nomination il telecronista.

Stefania ha ricordato che la falsa opposizione Matilde - Tommaso creata dalla coreografa non la vede concorde, tanto che ha ricordato di aver avuto spesso scontri con il giovane.

Francesco afferma di non aver notato crisi del genere, ma anzi un accodarsi un po’ interessato della donna ai pareri e alle dinamiche create dall’influencer.

Il figlio di Alba Parietti non capisce poi quali rapporti siano intercorsi tra Stefania e Matilde: se la loro era un’amicizia, allora perché la prima l’ha definita una semplice frequentazione, per poi parlare di amicizia durante l’incontro con Matilde in puntata?

Stefania dice che c’è stato un fraintendimento, con il termine “frequentazione” intende una persona che vede molto volentieri ma non è un’amicizia profonda.

La showgirl spiega che le sue parole derivano anche dal fatto che con Matilde aveva concordato di mettere tra parentesi il loro pregresso per poter meglio aderire alla logica del gioco di #GFVIP.

Francesco ritorna sul suo discorso inerente ai gruppi della Casa. ovvero la loro inesistenza, mentre per la showgirl è innegabile vi siano divisioni e affinità.

Tornando sul discorso di Tommaso, Stefania afferma di volergli molto bene, come se fosse sua mamma, quindi entrambi si trovano concordi nel considerare l’intervento di Matilde dal vivo molto più pacato di quello esageratamente acceso della clip.

Anche Francesco però ha qualcosa di cui lamentarsi: il termine “paraculo” usato da Stefania nei suoi confronti, che ritiene ingiusto. I due discutono sul significato e convengono che probabilmente “ambiguo” sia la definizione migliore.