Tommaso a Giulia e Pierpaolo: "Se fate così sembrate burattini"
Tommaso a Giulia e Pierpaolo: "Se fate così sembrate burattini"

Tommaso a Giulia e Pierpaolo: "Se fate così sembrate burattini"

Tommaso critica il modo in cui Giulia e Pierpaolo si fanno influenzare dagli aerei

I due aerei arrivati in giornata, riguardanti Elisabetta e Ariadna e in qualche modo volti a mettere in dubbio il rapporto tra Giulia e Pierpaolo hanno destabilizzato la ragazza. Nonostante la Vip abbia fatto finta di niente, infatti, il suo partner si è accorto del malumore.

Pierpaolo successivamente confida a Zenga e Andrea di essere dispiaciuto per la ragazza e si dichiara sicuro che il riferimento delle “due donne al top” fosse proprio contro di lei.

In effetti anche Giulia esprime la sua perplessità a Samantha, la quale tenta di rassicurarla rispondendo che si tratterà di pochi fan. Stefania invece spiega come quella frase possa essere riferita a Giulia, che qualche volta ha davvero comportamenti da bambina.

Più tardi in cucina Stefania, Zenga, Andrea discutono dell'argomento. Secondo la Orlando la ragazza deve affrontare questo tipo di sfide, anche perché non dovrebbe essere preoccupata dopo aver ricevuto il sostegno delle persone importanti come suo padre e sua madre.

D'altro canto Stefania comprende perché Giulia si senta destabilizzata: “Mi chiedo perché associarle?

I due Andrea sono d’accordo e ritengono che Pierpaolo faccia male a dare troppo cose a tali messaggi. Zelletta è molto drastico: “Ma che ti importa? Sei in finale, hai trovato l’amore, il resto non conta”.

Anche Tommaso esprime il suo parere sulla ragazza, in linea con il comune sentire: “Non è logico che se arriva un messaggio contro ci rimani male e poi se ti arriva un messaggio a favore sei felice?

Rosalinda cerca di difendere la reazione dell'amica, ma Tommaso ha opinioni molto forti a riguardo: “Se fai così sembri un burattino nelle loro mani”.

Il concetto viene ripetuto anche ai diretti interessati, con Pierpaolo che si difende spiegando come si ponga semplicemente delle domande.