Tommaso Zorzi contro chi si nasconde
Tommaso Zorzi contro chi si nasconde

Tommaso Zorzi contro chi si nasconde

L'influencer critica l'atteggiamento di alcuni inquilini che a suo parere non porta nulla al gioco

Questa settimana il Grande Fratello ha lanciato una provocazione ai nostri cari Vip, nello specifico ha chiesto loro di proclamare il Vip “comodino”, cioè quello che non si espone mai e che non si inserisce nelle dinamiche della Casa.

Come prevedibile le polemiche non sono affatto mancate e dopo aver discusso animatamente sul significato della parola in questione, il risultato è arrivato: Guenda si è aggiudicata il primo posto seguita da Enock ed Andrea.

Per l’inquilina aver ricevuto la prima medaglia non è stato di certo motivo d’orgoglio ma comunque ha tentato di trovare il lato positivo: “Non sentendomi un ‘comodino’, questo mi sprona a farmi emergere ancora di più”, aveva asserito.

Questo “gioco” però ha scatenato una serie di battibecchi soprattutto tra Tommaso ed Enock che durante la serata di ieri sera non se le sono mandate a dire.

Il motivo della discussione gira intorno alla visione differente che i due inquilini hanno su questa esperienza. Per l’influncer si tratta di un lavoro e come tale creare dinamiche e sollevare discussioni sia una parte fondamentale per lo spettacolo.

Totalmente diverso invece è il pensiero di Enock che vede questo percorso come un gioco e l’importante per lui è rimanere se stesso. Alfonso apre il collegamento con la Casa e interroga proprio Enock.

"Ti senti un comodino?", gli domanda. Il giovane inquilino risponde in maniera secca: "No. Ho sempre detto quello che è penso"