Un tentato chiarimento tra Charlie Gnocchi e i suoi coinquilini
Un tentato chiarimento tra Charlie Gnocchi e i suoi coinquilini

Un tentato chiarimento tra Charlie Gnocchi e i suoi coinquilini

Le incomprensioni della giornata portano il VIP a scusarsi con i suoi compagni, ma nella Casa non sembra tornare il sereno

Dopo una giornata di ostilità, Charlie vuole provare a risolvere le incomprensioni che sono dervate dallo scherzo, e chiama a raccolta tutti gli uomini della Casa. Lo speaker spiega che la sua intenzione non era quella di colpevolizzarli, né di metterli in cattiva luce. Vuole continuare a condividere il percorso che hanno intrapreso in tranquillità, motivo per cui propone di chiarire.

Tavassi prende la parola e dichiara di non aver percepito da parte sua contrarietà durante il gioco, altrimenti avrebbe smesso subito.  Il ragazzo pensava sinceramente che Charlie si stesse divertendo, addirittura sembrava voler suggerire loro cosa fare. Non hanno fatto uno scherzo a lui, ma con lui, precisa.

Antonino concorda con l’amico e confessa di essere stato ferito da alcune affermazioni di Charlie. Non gli piace che abbia cercato di farli passare per quelli che non sono, perché davvero vogliono bene al VIP.

Al contrario del resto dei ragazzi, Alberto prende le difese di Charlie e lo scontro si inasprisce, tanto che Tavassi e Antonino si alzano intenzionati ad abbandonare la discussione. Si aggiunge al confronto anche Luca, profondamente deluso dall’atteggiamento di Charlie. Nonostante sia ferito, prova a trovare un punto di incontro con l’amico. Probabilmente l’immagine che lo speaker ha dato di sé non gli è piaciuta e per questo ha avuto dei ripensamenti.

La discussione si esaurisce senza che gli uomini abbiano fatto realmente pace. Charlie rimane a parlare con Antonella, convinto di aver perso definitivamente l’amicizia di Antonino, mentre i compagni si allontanano ancora fermi sulle loro posizioni.