Una giornata da zombie
Una giornata da zombie

Una giornata da zombie

Simone: una giornata no

Simone è giù di morale, il resto della Casa ha passato la mattinata a divertirsi in giardino, mentre lui ha preferito starsene in un angolo a dormire. Poi si è spostato nella zona piscina, per evitare di incrociare lo sguardo curioso dei suoi coinquilini. Difficile non accorgersi del suo malumore. “Cerchiamo di parlare con Simone, non posso vederlo così, sembra uno zombie”, dice Alberto rivolgendosi ad Alessia e Lucia. “Una domanda in più magari gli fa piacere”, spiega Tarzan.

Il giovane di Viterbo si preoccupa, nonostante tra loro non ci sia più il rapporto di un tempo, vorrebbe che il coinquilino si godesse appieno gli ultimi giorni di permanenza nella Casa. Le ragazze polemizzano, non condividono l’atteggiamento di Coccia e proprio non ce la fanno a stargli accanto. Poi il discorso torna sul sabotaggio della missione. “Non è stato un gesto carino, ha perso di credibilità, è stata una caduta di stile”, rimarca la modella torinese.