Uno sceriffo a Roma
Uno sceriffo a Roma

Uno sceriffo a Roma

Gli aneddoti e i racconti di Maurizio Battista

La vita nella Casa di lusso scorre molto più lentamente rispetto a quella della Caverna. I ragazzi sono ancora nella zona cucina, alle prese con latte e biscotti, mentre al di là della parete ci si preoccupa già di preparare il pranzo. Maurizio Battista, vero mattatore della mattinata, tiene alta l’attenzione dei suoi coinquilini, sempre desiderosi di ascoltare aneddoti ed episodi sulla sua vita personale e professionale.

Si parla di un incontro tra uno sceriffo, compagno di una parente, e di un singolare viaggio alla scoperta di Roma in sua compagnia. “Un po’ mi diverto, un po’ mi piacciono le stranezze”, dice il comico parlando di alcune abitudini d’oltreoceano. Poi un aneddoto su una vacanza a Londra, sul suo inglese non proprio fluente, a causa pare abbia mangiato solo fish and chips per molti giorni.