Francesco interroga Massimiliano: "Non mi saluta e parli più, cos'è successo?"
Francesco interroga Massimiliano: "Non mi saluta e parli più, cos'è successo?"

Francesco interroga Massimiliano: "Non mi saluta e parli più, cos'è successo?"

Massimiliano spiega perché ha votato Francesco, Tommaso però lo critica duramente

Francesco in giardino, ancora furioso per la lite con Dayane, cerca di chiarirsi con Massimiliano, che l’ha nominato.

Il telecronista esordisce di apprezzare l’attore perché è una persona a modo, però rileva come da un paio di giorni abbia smesso di salutarlo e parlargli, pensando esserci un accordo con Rosalinda e la modella.

Massimiliano respinge l’insinuazione, afferma di non essere stato influenzato da nessuno, dice di averlo nominato perché pensa troppo e rimane male quando si esprimono punti di vista diversi dai tuoi.

Francesco però pensava di aver raggiunto un’intesa con l’attore, Massimiliano dice di non parlare molto e di non aver voluto ignorarlo. Tommaso lo incalza: “Arrivato ad un certo punto uno si deve per forza esprimere e prendere delle parti, questo è il gioco”.

Successivamente Massimiliano va via e Tommaso inizia a parlare a bassa voce: “A volte ascolta i discorsi e poi va via e riferirli: “Di te ha detto che sei un po' un giocatore. Prende delle posizioni comode, si accoda, ma in silenzio.”

Enock cerca di giustificarlo, ipotizzando sia parte del suo carattere. Tommaso però vorrebbe che Massimiliano portasse fino in fondo le sue convinzioni, invece di cambiare sempre idea Tommaso: “Sono d’accordo ma quando dici una cosa la devi portare fino in fondo”.

Anche Francesco concorda e afferma di voler approfittare di questo tratto e cominciare a giocarci su.